Categoria: Controrassegna Stampa

Pochi anni fa bastava dire, per dare credito ad una notizia: “l’ho letta sul giornale”, oppure “L’ho sentita in televisione”, adesso non è più così.

Oggi siamo iper informati, ma tutta questo genera confusione,  un po come trovarsi in una stanza affollata dove tutti urlano e non si riesce a capire nulla,  e si rischia di dar retta a quello che grida più forte  (tv e giornali)

Purtroppo le testate giornalistiche, ed i media in generale, tendono a dare la versione accettata di una notizia, spesso senza fondamento, ripetono un tam tam, facendolo diventare la versione ufficiale apparente.

I giornali e le tv appoggiano un gruppo politico, o un soggetto di potere, e scrivono quello che fa più comodo a loro, spesso a discapito della verità.

NON dobbiamo farci un opinione nostra, specialmente su fatti accaduti, che essendo “fatti” non sono opinabili: non devono essere interpretati, ma recepiti così come sono accaduti.

Proponiamo questa Controrassegna Stampa alternativa alle solite testate giornalistiche e canali di notizia web, per darvi la possibilità di ricostruire i fatti, senza la lente distorta della informazione di massa, non per farvi un opinione, ma per avere un altro punto di vista, spesso diverso da quello generalmente accettato.