Il presidente ucraino chiede la riforma o la cancellazione della “formula di Minsk”

Il presidente ucraino chiede la riforma o la cancellazione della “formula di Minsk”

In un’intervista rilasciata al quotidiano “Financial Times”, Zelenskyj ha considerato il movimento delle forze russe vicino al confine con l’Ucraina come una “pressione psicologica”.
Il presidente dell’Ucraina, Vladimir Zelensky, ha annunciato che il suo paese è costantemente minacciato a causa dell’esistenza di una guerra al suo interno, specialmente nel Donbas.

Zelensky ha aggiunto che Kiev è pronta per “spiacevoli sorprese” e cercherà di evitarle. Il presidente dell’Ucraina ha indicato che le forze armate del suo Paese sono “molto forti” e che sono pronte a contenere qualsiasi minaccia di aggressione.

Forze ucraine

Il presidente ucraino ha descritto il calmarsi della situazione al confine con la Russia come una “piccola vittoria” per il suo Paese, e ha considerato questo uno dei risultati delle autorità di Kiev.

Zelenskyj ha chiesto la riforma o addirittura l’abolizione della “formula dell’accordo di Minsk” per la soluzione del conflitto nel Donbas. Ha ricordato che gli accordi di Minsk sono stati redatti prima che lui assumesse il potere.

Zelensky ha dichiarato nel corso dell’intevista: “Abbiamo due opzioni: possiamo cambiare la formula di Minsk e adattarla. Oppure possiamo usare un altro modulo … La velocità di questo processo è molto importante”.

Nota: Zelensky è un personaggio che notoriamente prende ordini da Washington per qualsiasi questione e, se ha fatto queste affermazioni, questo significa che l’Ucraina abbandona qualsiasi possibiltà di pacificazione con le Repubbliche del Donbass con cui rifiuta di incontrarsi e rigetta gli accordi di Minsk.
Si aspetta la reazione di Mosca che, a questo punto, potrà decidere di procedere al riconoscimento delle due Repubbliche dove risiedono centinaia di migliaia di cittadini russi.

Traduzione, sintesi e nota: Luciano Lago

Fonte: Financial Times

veronulla

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com