Neonazisti portoghesi liberati per andare a combattere in Ucraina

Neonazisti portoghesi liberati per andare a combattere in Ucraina

Il portoghese Mário Machado, fondatore di diverse organizzazioni neonaziste e che è stato obbligato a presentarsi ogni 15 giorni in una stazione di polizia, potrà smettere di rispettare questa misura mentre combatte in Ucraina, come deciso dal tribunale penale di Lisbona. La decisione del tribunale, che ha accolto una richiesta […]

L’articolo Neonazisti portoghesi liberati per andare a combattere in Ucraina su Contropiano.

veronulla

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com