Un caccia russo ha intercettato un B-52 USA sul confine russo-Polacco

Un caccia russo ha intercettato un B-52  USA sul confine russo-Polacco

BEIRUT, LIBANO (19:10) – Un aereo da caccia russo Su-27 si è levato in volo giovedì per impedire a un bombardiere statunitense B-52H di entrare nel suo spazio aereo dalla Polonia, ha riferito l’agenzia di stampa Sputnik.

“Il 24 settembre, i mezzi per controllare lo spazio aereo sul territorio polacco hanno rilevato un bombardiere strategico, B-52H, appartenente all’aeronautica statunitense, che si avvicinava al confine russo”, ha detto il ministero della Difesa russo.

La dichiarazione indicava che un caccia Su-27 russo appartenente alle forze di difesa aerea nel distretto militare occidentale si era affrettato a decollare per intercettare l’aereo ostile e per impedire che questo violasse lo spazio aereo.

La dichiarazione afferma che “il caccia russo ha condotto una pattuglia aerea lungo i confini del paese con la Federazione Russa … e dopo che gli aerei americani si sono allontanati da loro, sono tornati alla loro base”.

La dichiarazione ha sottolineato che “non era consentita alcuna violazione dei confini russi”.

Il comunicato concludeva: “Il volo del caccia russo” Su-27 “è stato effettuato in conformità alle norme internazionali per l’uso dello spazio aereo.

Bombardiere USA B-52

Nota: I voli dei bombardieri USA sul confine russo tra la Polonia e la Russia, sull’Ucraina e sul mar Baltico sono sempre più frequenti e indicano che le forze aeree USA stanno testando le difese aeree russe. Da parte del comando russo si considerano questi voli una provocazione e le forze russe si preparano a rispondere.

Fonte: Al Masdar News

Traduzione e nota: Gerard Trousson

veronulla

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com