Stephen Cohen è morto. Ricordate i suoi urgenti appelli contro la nuova Guerra Fredda

Stephen Cohen è morto. Ricordate i suoi urgenti appelli contro la nuova Guerra Fredda
Stephen F. Cohen, il celebre studioso americano sulla Russia e principale autorità nelle relazioni USA-Russia, è morto di cancro ai polmoni all’età di 81 anni. Vista come una delle poche preziose voci occidentali dotate di buon senso sul tema della Russia mentre tutti gli altri si sciacquano freneticamente il cervello nel gabinetto, questa è una vera e propria perdita. Io stesso ho citato più volte nel mio lavoro le accurate analisi di Cohen, e la sua prospettiva ha avuto un ruolo formativo nella mia comprensione di ciò che sta realmente accadendo con la monolitica produzione di consenso trasversale e partigiana per l’aumento delle aggressioni occidentali contro Mosca. In un mondo sempre più confuso e inondato di propaganda, la morte di Cohen è un duro colpo per la disperata ricerca di chiarezza e comprensione dell’umanità.

veronulla

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com