Russia e Turchia si scontrano a fuoco nel nord della Siria

Russia e Turchia si scontrano a fuoco nel nord della Siria

Secondo i media, le forze russe e turche si sono intercambiate il fuoco nei settori nord-occidentali della Siria.

Le forze turche hanno bombardato le posizioni delle forze russe e dell’esercito siriano nella città di Saraqib, nella campagna orientale della provincia di Idlib della Siria nordoccidentale, ha annunciato domenica l’agenzia di stampa Sham Times.

Secondo fonti militari, aggiungono i media, le truppe turche e i cosiddetti oppositori armati in Siria (terroristi salafiti) hanno scambiato il fuoco con le truppe russe. La Russia, in risposta, ha bombardato molti dei loro obiettivi e postazioni nella campagna meridionale di Idlib.

Il denominato ‘Osservatorio siriano per i diritti umani” dell’opposizione (OSDH) ha confermato, a sua volta, l’attacco di artiglieria da parte delle forze turche contro posizioni delle truppe governative siriane a Idlib – l’ultima roccaforte di bande terroristiche e gruppi armati in Siria – ma non ha dato informazioni sulle possibili vittime dell’aggressione.
Dall’ altra parte, l’ artiglieria pesante della Turchia, nella giornata di Domenica ha sparato diversi missili sui villaggi di Kalutiye e Burj el-Qas, in provincia siriana settentrionale di Aleppo, una zona controllata dall’esercito iracheno.

Forze siriane nella battaglia per Idlib

L’escalation delle tensioni in Siria arriva dopo che il presidente turco, Recep Tayyip Erdogan, ha assicurato che Ankara, nonostante il rifiuto del governo di Damasco, non fermerà le operazioni militari iniziate nel 2016 nel nord del territorio siriano .

La Turchia, infatti, ha inviato nei giorni scorsi più di 200 carri armati, blindati e camion con materiale logistico ai 68 punti militari e di osservazione che ha stabilito a Idlib, come rivela il quotidiano siriano Al-Watan .

Il governo di Damasco, presieduto da Bashar al-Assad, condanna la presenza illegittima della Turchia in Siria, poiché le forze turche e i terroristi supportati da Ankara attaccano frequentemente le truppe siriane, che stanno combattendo per preservare la sovranità e l’integrità territoriale. del paese arabo e per sradicare il terrorismo.

Fonte: Hispan Tv

Traduzione: Luciano Lago

veronulla

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com