L’Italia si sta incendiando

L’Italia si sta incendiando

Pubblichiamo una testimonianza dalla Provincia di Piacenza. La rivolta contro i decreti del governo Conte arriva anche nelle province dell’Emilia Romagna, una volta feudo del Partito di Zingaretti e soci.

Piacenza, 26 Ottobre 2020:
Dopo Napoli e Roma e altre grandi città, manifestazione quasi spontanea (2 giorni di preavviso), che oggi è avvenuta a Piacenza, cittadina conservatrice e dormiente.

Oltre 500 persone, fra cui il sottoscritto, hanno partecipato ad una manifestazione e corteo, nonostante la pioggia battente; Piacenza dice NO.
Piacenza ha meno di 100.000 abitanti, compresi bimbi e vecchi, 500 sarebbe il 5% dell’intera popolazione, che sarebbe il 10% della popolazione al netto di bimbi e vecchietti, mi sembra un dato significativo.

Le forze dell’ordine sono state discrete ed hanno solo monitorato.
C’era solo una manifestazione autorizzata dalla Questura, ma poi, non autorizzati, il corteo ha marciato verso la sede del Comune di Piacenza, nella piazza più importante della città, Piazza Cavalli, e poi scorrazzato in tante vie prossime al centro storico, solo ‘accompagnati’ dalle forze dell’ordine e senza celerini in vista ne in odore; a mio avviso ottima scelta ‘politica’ o forse solo perchè oramai gli “stringe il culo” e non desiderano creare ulteriori scintille verso una popolazione oramai sull’orlo di una guerra civile (perchè quasi alla fame) giusta e giustificata,
Una popolazione oramai ridotta quasi allo stremo da un governo incompetente e colluso con chi sta usando questa farlocca pandemia per schiavizzare la popolazione (fenomeno ormai su scala mondiale), italiani in primis.
Nei secoli e nei millenni passati la storia è passata ed è stata creata da noi, italiani, ed ora come tante altre volte, siamo divenuti cavie e laboratorio di esperimenti psico-sociali: se passa in Italia, si può usare dappertutto.
Da notare che più della metà dei partecipanti erano donne e mamme con bambini.
Onore agli italiani ed onore al risveglio in atto, anche e forse soprattutto per il lavoro che sta compiendo l’informazione indipendente tutta.
Il risveglio delle coscienze.

Protesta lavoratori e partite IVA di Piacenza

Tanti focolai sono ora già in atto nelle varie regioni italiane e il fuoco che fino ad ieri era sotto alle ceneri sta prendendo vita: soffiamo ed aiutiamo il vento della rinascita dei diritti e della costituzione.
Altre centinaia di città si stanno risvegliando: non siete soli, siamo in tanti, coraggio e facciamo quello che è giusto fare, mettiamo in atto la Costituzione della Repubblica Italiana e puniamo chi l’ha finora calpestata in modo indegno e da traditori della patria: LA GALERA LI ATTENDE…..

Ascanio Montisci

veronulla

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com