La Salvineide, canzone contro Salvini che spopola sul web

La Salvineide, canzone contro Salvini che spopola sul web

La divertente parodia dal titolo la Salvineide, è uno dei video virali che circolano in questi giorni sul web.

L’autrice è la simpatica Alice Uli Protto, cantante del gruppo The Maleducatones.

Con la Salvineide, canzone della memoria corta, la cantante di Vercelli ripercorre la vita dell’Ex Vice di Conte, dal Pranzo è Servito, fino alla chiusura dei porti.

Salvini, in questi giorni è sicuramente al centro dei social, non come avrebbe voluto, ma in veste di vittima di sfottò da parte degli italiani, a cui, come recita il ritornello della canzone, ha rotto i coglioni.

Insomma l’autogol commesso facendo maldestramente cadere il governo del quale faceva parte, per evidenti interessi personali, lo ha reso bersaglio della satira.

A giudicare dalla marea di sfottò, si direbbe che i sondaggi che lo vedevano così popolare, non erano poi molto veritieri.

La Salvineide come suggerisce il sito Elettrisonanti.net, è una riscrittura della canto partigiano La Badoglieide, composta nel 1944.

Interessante la genesi della canzone suggerita dal Blog di Franco Ricciardiello

Mai rompere le palle agli italiani in ferie!

La Badoglieide da cui è liberamente riscritta la canzone con il simpatico ritornello:

O Badoglio, o Pietro Badoglio
ingrassato dal fascio littorio,
col tuo degno compare Vittorio
ci hai già  rotto abbastanza i coglion.

veronulla

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *