La Russia pronta a fornire gli S-400 all’Iran

La Russia pronta a fornire gli S-400 all’Iran

MOSCA / TEHERAN – L’ambasciatore russo a Teheran Levan Dzhagaryan ha affermato che il suo paese riconosce la scadenza delle sanzioni delle Nazioni Unite sulle armi contro l’Iran il 18 ottobre ed è pronto a fornire al paese il suo sistema di difesa aerea S-400.

“Abbiamo detto fin dal primo giorno che non ci saranno problemi a vendere armi all’Iran dal 19 ottobre”, ha detto Dzhagaryan in un’intervista al quotidiano in lingua persiana Resalat sabato.
Ha sottolineato che la Russia non si preoccupa delle minacce degli Stati Uniti e rimarrà conforme ai suoi impegni, aggiungendo che Mosca è pronta a studiare le proposte della parte iraniana sull’acquisto di armi dalla Russia dopo il 18 ottobre.
“Come sapete, abbiamo fornito all’Iran S-300. La Russia non ha alcun problema a consegnare l’S-400 all’Iran come in precedenza non ha avuto alcun problema “, ha detto Dzhagaryan.

Accordo di cooperazione fra i ministri di Iran, Iraq , Siria, Russia

Dopo la rimozione delle sanzioni pre-accordo nucleare contro l’Iran, la Russia ha consegnato al paese sistemi di difesa aerea S-300 in base al contratto esistente. L’Iran ha progettato e sviluppato la propria versione dello scudo missilistico S-300 (denominato Bavar 373) dopo che i russi si sono scrollati di dosso per la prima volta la consegna del loro avanzato sistema di difesa missilistica all’Iran, in conformità con le restrizioni esistenti a causa delle sanzioni del Consiglio di sicurezza delle Nazioni Unite.

Sebbene la versione iraniana abbia caratteristiche inferiori rispetto al modello russo originale, conserva ancora gran parte della maggiore mobilità, agilità e tempo di preparazione al lancio ridotto. I comandanti iraniani avevano precedentemente affermato che Bavar 373 è simile al suo modello originale russo e traccia e intercetta obiettivi ad alta quota.

Missili Iraniani per la difesa

L’aggiunta dell’S-400 all’arsenale iraniano aumenterebbe notevolmente le sue capacità militari. A seconda dei missili terra-aria utilizzati, l’S-400 ha la capacità di abbattere praticamente qualsiasi tipo di oggetto volante a distanze estreme fino a 400 km. Il sistema fungerebbe da moltiplicatore di forza per le già formidabili difese aeree dell’Iran.
Gli statunitensi sono molto contrariati per questo ma la Russia privilegia la sua alleanza strategica con l’Iran e mantiene i suoi impegni.

Fonte: Fort Russ

Traduzione: Luciano Lago

veronulla

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com