La Russia ha risposto a Stoltenberg sulla presenza navi russe nel Mediterraneo

La Russia ha risposto a Stoltenberg sulla presenza navi russe nel Mediterraneo

Il sr. Stoltenberg aveva annunciato che lui si preoccupa della presenza di navi russe nel Mediterraneo e invitava i soci della NATO a opporsi.

Noi siamo invece preoccupati per la presenza dei gruppi terroristi che si spostano nel Mediterraneo da una regione all’altra (dalla Siria alla Libia) grazie ad un paese della NATO che provvede a trasferirli ed a finanziarli ed armarli (la Turchia), ha dichiarato un funzionario della cancelleria russa.
Questo tanto più ci preoccupa in quanto abbiamo già visto questi gruppi di terroristi di varia nazionalità che hanno operato in Siria, sostenuti dalla NATO con l’obiettivo di rovesciare il legittimo governo di Damasco.

Tale situazione è per noi il principale problema nel Mediterraneo e non certo quello delle navi russe che, assieme alle forze siriane ed ai loro alleati, hanno combattuto e sconfitto quegli stessi terroristi che hanno seminato morte e distruzione in Siria e d in Iraq.

Navi russe

La Russia opera per ristabilire la stabilità e la pace nel Mediterraneo e non per seminare guerre e sobillazione, lo tenga bene in mente anche il sig. Stoltenberg, ha concluso il funzionario russo con un messaggio pubblicato su twitter.

Fonte: https://www.ruptly.tv/en/videos/20201006-022-Greece–NATO-concerned-about–Russia-s-growing-military-presence-in-the-Mediterranean—-Stoltenberg

veronulla

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com