Ipocrisia: fuggitivo israeliano per crimini di guerra riceve il premio tedesco per la pace

Ipocrisia: fuggitivo israeliano per crimini di guerra riceve il premio tedesco per la pace
L’ex ministro degli esteri israeliano Tzipi Livni è sfuggita all’arresto o all’interrogatorio nel Regno Unito, in Belgio e in Svizzera per il suo ruolo nei crimini di guerra a Gaza. I difensori dei diritti umani domandano il ritiro del premio tedesco Brückepreis 2020, assegnato a Tzipi Livni, un politico israeliano che si è vantato del suo ruolo nei crimini di guerra contro i palestinesi. Citando il contenuto del Premio, si legge che Livni è stata premiata per aver promosso “il libero pensiero, la democrazia, l’apertura e l’umanità” e per “la sua politica di pace orientata alla libertà”. Il premio viene assegnato a persone che hanno dedicato l’opera della loro vita alla democrazia e alla comprensione pacifica tra i popoli e viene consegnato con un premio in denaro di 2.800 dollari.

veronulla

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com