Il gioco più brutto del mondo

Il gioco più brutto del mondo

Il Grande Reset produce i suoi effetti anche nel mondo del calcio. La pratica del gioco nazionalpopolare per eccellenza è stata vietata per prevenire il “contagio”, ma non nell’ambito professionistico, dove lo spettacolo è continuato, seppur a porte chiuse. Con il campionato europeo di calcio, appena iniziato, si fanno le prove della “nuova normalità”, fra accessi contingentati agli stadi, “green pass”, propaganada vaccinale e mascherine. Tuttavia, il gioco potrebbe ritorcersi contro i padroni del discorso: se l’Italia dovesse andare avanti nella competizione, milioni di nostri concittadini si riverserebbero nelle strade, in barba al coprifuoco ed al distanziamento, come è già accaduto in altre circostanze. Le terapie intensive non si intaserebbero, i politici  dovrebbero fare buon viso a cattivo gioco,  il coro massmediatico si ridurrebbe ad un balbettio…i milioni di ipnotizzati potrebbero, davanti all’evidenza dell’impostura, essere fulminati sulla via della consapevolezza

L’articolo Il gioco più brutto del mondo sembra essere il primo su Come Don Chisciotte.

veronulla

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com