I mercenari siriani subiscono pesanti perdite nelle battaglie contro le forze armene

I mercenari siriani subiscono pesanti perdite nelle battaglie contro le forze armene

“Il bilancio delle vittime tra le fazioni sostenute dalla Turchia è aumentato, da quando il governo turco le ha inviate in prima linea, ad almeno 143 morti, inclusi 92 combattenti i cui corpi sono stati portati in Siria mentre il resto dei corpi è rimasto in Azerbaigian”, il SOHR hariferito lunedì.

Allo stesso tempo, l’agenzia di stampa Sputnik ha riferito che più di 1.000 mercenari siriani sono stati inviati nella regione del Karabakh la scorsa settimana.

Mercenari filo turchi

Sebbene sia difficile confermare questi numeri, i locali nella Siria nordoccidentale hanno confermato i rapporti su diverse centinaia di combattenti sostenuti dalla Turchia reclutati e trasportati in Azerbaigian per partecipare alla lotta contro le forze armene.

Va notato che sia la Turchia che l’Azerbaigian hanno negato queste accuse e invece hanno accusato l’Armenia di utilizzare mercenari dal Libano e dalla Siria per combattere nella regione del Karabakh.

Gli osservatori internazionali hanno però confermato il trasferimento dei mercenari salla Siria all’Azerbaijan che smentisce le versioni date dal governo di Baku.

Fonte: AL Masdar News

Traduzione : L. Lago

veronulla

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com