Feroci combattimenti in Karabakh: le truppe armene respingono il nemico (VIDEO

Feroci combattimenti in Karabakh: le truppe armene respingono il nemico (VIDEO

Continuano i feroci combattimenti nella direzione meridionale del fronte in Karabakh, ha detto Artsrun Hovhannisyan, portavoce del ministero della Difesa armeno.
“Oggi, nelle direzioni sud e nord della linea di contatto, dopo un massiccio sbarramento di artiglieria, con il supporto di droni, aerei e sistemi missilistici, il nemico ha lanciato un’offensiva su larga scala”, ha detto in un briefing.

“Vi sono stati aspri combattimenti soprattutto nella direzione meridionale.

Dopo due attacchi in direzione nord, il nemico è stato respinto. Non è riuscito a catturare una singola posizione o altezza. Continuano i pesanti combattimenti nel sud “, ha aggiunto Hovhannisyan, notando che le forze armene si sono raggruppate in alcune aree.

Источник: https://rusvesna.su/news/1602874332

Il nemico fugge: l’esercito del Karabakh ha inferto colpi potenti al nemico che avanza, veicoli e postazioni sono stati distrutti (VIDEO)

Notizie aggiornate
Il nemico fugge: l’esercito del Karabakh ha inferto colpi potenti al nemico che avanza, attrezzature e postazioni distrutte (VIDEO) | Primavera russa
Nuovo personale è apparso sulla distruzione di attrezzature militari, roccaforti e manodopera dell’esercito azerbaigiano.

Dopo potenti attacchi di artiglieria da parte degli armeni su uno dei settori del fronte, gli obiettivi nemici divampano di fuoco e i soldati sopravvissuti fuggono, abbandonando le loro posizioni e le loro attrezzature militari.

Un nuovo video girato nella zona del conflitto del Nagorno-Karabakh è pubblicato dal Ministero della Difesa dell’Armenia.

AGGIORNATO
In precedenza, l’addetto stampa del ministero della Difesa armeno Shushan Stepanyan ha riferito della situazione operativa al fronte. Secondo lei, di notte nella zona di conflitto dell’Artsakh-Azerbaigian regnava una tensione relativamente stabile, le battaglie di artiglieria sono state combattute in settori separati.

“Al mattino, violando il cessate il fuoco umanitario, il nemico ha ripreso l’offensiva in direzione nord”, ha aggiunto Stepanyan.

Fonte: Rusvesna

Traduzione: Sergei Leonov

veronulla

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com