Cutlet Maker: basta una pennetta usb per svuotare un bancomat

Cutlet Maker: basta una pennetta usb per svuotare un bancomat

Cutlet Maker, realizza il sogno di tutti, un bancomat che impazzisce e svuota il contenuto nelle nostre mani.

Un sogno per gli utenti, un incubo per le banche!

Tutto è iniziato il 27 ottobre 2017, un dipendente di una banca riferisce alla polizia di Friburgo in Germania, che sullo schermo di un bancomat c’è una strana immagine di uno chef che invita ad arrostire alcune costolette. E’ il primo caso del virus chiamato appunto Cutlet Maker utilizzato dai criminali informatici per svuotare i bancomat.

Gli esperti definiscono questi attacchi “jackpotting”. Un software viene caricato sugli sportelli automatici dagli hackers che grazie a questo riescono a collegare il proprio computer e controllare il bancomat.

Gli attacchi ai bancomat di tutto il mondo dal quel giorno sono aumentati. Sembra che la facilità di reperire il programma, disponibile sul Dark Web ad un prezzo che si aggira tra i 5000 ed i 15000 $, sia alla base di questo aumento di attacchi informatici ai bancomat.

La notizia che fino ad ora non era trapelata si stà diffondendo e…dite la verità ci state facendo un pensiero …eh?

E’ per questo che le autorità hanno cercato in tutti i modi di non diffondere la notizia, che veniva bollata come bufala. Si tratta di un crimine, quindi anche se l’idea vi alletta vi consigliamo di non farlo, anche perchè le autorità di tutto il mondo si stanno muovendo, per arginare il fenomeno e condannare i criminali.

Istruzioni in russo su Internet

In un video guida nella rete (che non pubblicheremo) viene mostrato come il malware può essere installato su un produttore di dispositivi Diebold-Nixdorf. Le istruzioni sono in russo, ma secondo gli investigatori, si tratta di uno stratagemma per depistare le indagini.

Germania, Spagna Inghilterra sono stati il paesi più colpiti in Europa. Nel resto del mondo gli Usa, i paesi dell’America Latina e il Sud-est asiatico, sono stati i più colpiti in assoluto.

Alcuni attacchi sono stati compiuti per testare il sistema e nel puro spirito hacker, ad uso e consumo della popolazione. Improvvisamente i bancomat di alcune grandi metropoli, hanno iniziato a sputare il contante tra la folla… come dire l’occasione fa l’uomo ladro!

Cutlet Maker, attacchi

veronulla

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *