Aerei da guerra russi colpiscono la roccaforte jihadista vicino al confine turco

Aerei da guerra russi colpiscono la roccaforte jihadista vicino al confine turco

BEIRUT, LIBANO – L’aeronautica militare russa è stata vista condurre una serie di attacchi nella campagna nord-orientale di Latakia mercoledì, mentre i loro aerei da guerra colpivano le posizioni delle forze jihadiste vicino al confine turco.

Secondo quanto riportato dal Governatorato di Latakia, l’aviazione russa ha preso di mira le posizioni del Turkestan Islamic Party (TIP) nella città chiave di Kabani, che è considerata la principale roccaforte del suddetto gruppo jihadista nel Governatorato di Latakia.

L’attacco dell’aviazione militare russa ha coinciso con gli attacchi di artiglieria pesante effettuati dalle truppe dell’Esercito arabo siriano (SAA) nella regione di Jabal Al-Akrad, nel nord-est di Latakia.

Gli attacchi aerei russi hanno portato a uno stato di panico tra i militanti nella Grande Idlib, che nelle ultime settimane avevano effettuato una serie di attacchi contro le forze governative siriane.

Il cessate il fuoco della Grande Idlib, che era stato implementato il 5 marzo, sembra essere sull’orlo del completo collasso. La Turchia, che mantiene migliaia di truppe nella regione, sostiene ancora gran parte dei miliziani.

Esercito siriano

In passato, l’esercito arabo siriano ha tentato di catturare Kabani dalle forze jihadiste; tuttavia, a causa del terreno accidentato e delle forti fortificazioni di TIP e Hay’at Tahrir Al-Sham (HTS) nell’area, non sono stati in grado di realizzare guadagni significativi.

L’Alto Comando dell’esercito siriano ha tentato di catturare Kabani dal 2017, poiché la sua vicinanza alla città chiave di Jisr Al-Shughour e la sua elevata elevazione la rendono una priorità assoluta per Damasco a Latakia.

Fonti: Al Masdar – News – South Front

Traduzione: Luciano Lago

veronulla

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com